-236 aziende a Ravenna

Ravenna, il 2015 chiude – 236.

Ancora una volta il censimento delle imprese sul territorio ravennate chiude in negativo.
Il 2015 è stato un anno tutt’altro che positivo per 236 aziende della Provincia di Ravenna che si sono aggiunte alla lunga lista delle attività costrette a chiudere a causa della crisi.
Una tendenza al ribasso dal sapore amaro che sembra non volersi arrestare, così mentre il contatore continua a salire sempre più spesso gli ex imprenditori si vedono sommergere dai debiti.
Oramai lo sappiamo bene, si tratta di un fenomeno globale e mai come negli ultimi anni abbiamo potuto appurare la veridicità del detto “tutto il mondo è paese”.
Eppure assieme ai dati poco confortanti della Camera di Commercio arrivano anche notizie incoraggianti grazie alle diverse sentenze pronunciate negli ultimi mesi a favore dei cittadini.
Finalmente le leggi in grado di dare una svolta alla situazione ci sono e soprattutto vengono applicate.
Con gli strumenti giusti si può davvero invertire il trend e riportare non solo le imprese ma anche i cittadini verso un piano di crescita.
Oggi è realmente possibile contrastare banche, finanziarie e persino Equitalia se ci si rivolge a professionisti realmente qualificati.
TAF Italia mette a disposizione specialisti del settore in grado di fornire un supporto reale e costante, contattaci subito per una consulenza gratuita in tutta Italia.

-236 aziende a Ravenna

imprese chiuse a Ravenna, crisi